Affinità elettive

Sto rileggendo questo classicone di Goethe pubblicato nel 1809, in pieno romanticismo, e lo sto veramente apprezzando, a differenza della prima volta, che lo lessi svogliatamente e poi, forse, ero troppo giovane.
È, sostanzialmente, una metafora. La trasposizione di una reazione chimica ai rapporti umani.
L’affinità è una caratteristica di alcuni composti chimici che sebbene uniti ad altro preciso composto, tendono a slegarsi da questo appena entrano in contatto con un terzo, proprio per una maggiore affinità.
Oggi il termine affinità lo usiamo in modo più ampio, l’affinità di coppia indica il livello di affiatamento di due individui, ciò che UNISCE due persone.
L’affinità, invece, per la chimica è ciò che DIVIDE, per unire in modo diverso.
Dalla traslazione di questi principi chimici ai sentimenti umani, Goethe in ultima analisi fa discendere dolori e tragedie. Ma il percorso, l’osservazione degli eventi fino all’epilogo è oltremodo affascinante.
In cucina lo zucchero, croce e delizia dell’alimentazione universale, riesce diabolicamente ad attrarre a se di tutto… addirittura a mandare in crisi, fino a definitivo divorzio, ciò che in natura non c’è di più complementare… quanto racchiuso in un uovo.

Condivisioni




Spumini e zabaione

Spumini e zabaione

Print Recipe

Spumini e zabaione

Spumini e zabaione

Print Recipe

Ingredienti


Porzioni:

Istruzioni
  1. Divido i tuorli dagli albumi.

  2. Per lo zabaione utilizzo i due tuorli e due cucchiai scarsi di zucchero.

  3. Monto il composto con le fruste, in un pentolino adatto al bagno maria, fino a che non diventa chiaro e spumoso, aggiungendo un cucchiaio di marsala a metà montaggio.

  4. Trasferisco sul fuoco e cuocio a bagno maria e a fuoco basso per sette minuti circa, facendo attenzione che non bolla.

  5. Per gli spumini monto le chiare con lo zucchero restante finchè il composto non è ben fermo.

  6. Sulla placca da forno formo dei mucchietti con il sac a poche e cuocio a temperatura bassissima fino a che non sono asciugati. Ci vogliono ore.

Note

Da notare che a differenza dell’albume, il tuorlo affoga i sensi di colpa del tradimento nell’alcool… scherzi a parte, questo abbinamento è molto dolce… per gli amanti dello zucchero in purezza. Per equilibrare il gusto, lo accompagno a un buon caffè.

Lascia un commento