Le so tutte!

Frittata di pane e d'amore
Chi mi conosce lo sa. Ho passato la preadolescenza e l’adolescenza a fondere il mangiadischi con i 45 giri di Umberto Tozzi. Per lui ho fatto cose pazzesche ai limiti dello stalking, di lui sapevo tutto: spostamenti, amori, numero di scarpe, dopobarba preferito. Ho una collezione di ritagli di giornale 1977-1987 che lo riguardano da fare invidia all’Emeroteca Nazionale. Ero la Treccani vivente monotematica “Umberto Tozzi”. Sognavo di partecipare al telequiz di turno di .

Velleità poetiche

Chili del "foro"
Chi di noi in gioventù non ha avuto velleità poetiche. Chi, sui diari dell’adolescenza, non ha versato lacrime e inchiostro dal profondo della propria genialità incompresa. Ho ritrovato qualcosa che scrissi parecchi lustri fa ed oggi sono felice che la sicurezza e la forza della mia maturità mi faccia condividere con leggerezza ed autoironia questi ricordi. QUI Cerca. Cercami una strada americana E portala qui,  in questa stanza Una di quelle diritte, infinite Da .

Il meraviglioso mondo di Mimì Melanzana

Pizza pizzicarella alle verdure
Mimì Melanzana si sentiva tremendamente fuori stagione, la sua cotta per Bob Broccolo era destinata a stufare in un giro d’olio d’oliva. Che peperone! E che indivia per Rudi Aglio e Clara Carota che ormai facevano soffritto da parecchio tempo. Ma la misticanza è l’ultima da condire: Jo Pomodoro, di San Marzano, era disposto a tutto, persino a farsi passare pur di finire in padella con Mimì!