Ciao Mamma

Mia mamma, classe 24, era una bellissima donna e la prima cosa che faceva la mattina, dopo essersi lavata, era darsi il rossetto, solo quello.

In tutta la mia vita non l’ho vista un giorno senza, ormai faceva parte di lei.

Spesso mi raccontava che è nata ed ha abitato per lungo tempo accanto ad un famoso stabilimento per la lavorazione del pomodoro che ancora oggi trasforma oltre 120.000 tonnellate di prodotto in sughi, passate, concentrati ecc. Quando era ragazza, e già aveva la mania del rossetto, rigorosamente rosso a quel tempo, come le dive del cinema, spesso la canzonavano dicendo: Dì un pò, non è che per caso lavori da Rodolfi?

 

 

Condivisioni




Sugo all'Ortolina

Sugo all’Ortolina

Print Recipe

Questo è a tutti gli effetti il sugo di casa mia. Mamma è sempre rimasta fedele alla sua Parma e questo sugo in un certo modo ne racchiude i sapori.

Sugo all'Ortolina

Sugo all’Ortolina

Print Recipe

Questo è a tutti gli effetti il sugo di casa mia. Mamma è sempre rimasta fedele alla sua Parma e questo sugo in un certo modo ne racchiude i sapori.

Ingredienti

Porzioni:

Istruzioni
  1. Cuocere la cipolla tagliata a velo nel burro lentamente e a fuoco basso.

  2. Aggiungere a fine cottura una piccola “strizzata” di Ortolina ed un mestolino di acqua di cottura della pasta che sta bollendo.

  3. Aggiustare di sale, lasciar cuocere un minuto ed è pronto.

  4. Scolare la pasta, aggiungere il sugo caldo e una montagna di parmigiano.

  5. Mantecare fuori dal fuoco e servire.

Note

Le dosi non so dirvele, vado molto a occhio. Per quattro persone pentolino diametro 14cm. Un tocchetto di burro che potranno essere all’incirca 30 gr., mezza cipolla e un mucchietto di parmigiano. Io lo gratto su un piattino da dessert e ne faccio una bella montagnetta. Ortolina poca, mezzo cucchiaio… assaggiate… sperimentate…

Questo sughetto è ottimo per ogni tipo di pasta lunga, corta, ripiena, ma soprattutto per gnocchi e riso.

Lascia un commento