Coccole brasiliane

Meraviglioso Brasile di cocco e di caffè, di magia e leggerezza, di sorrisi e di fame, di bambini scalzi e felici, di samba e di colori. Il paese della bellezza generosa, dell’inno cantato a squarciagola, dell’allegria, della spensieratezza e della saudade.

In Brasile i detenuti possono ridurre la loro pena di alcuni giorni per ogni libro letto… non è fantastico?

Io mi sto rileggendo “Dona Flor e i suoi due mariti” di Jorge Amado.

Parecchi anni fa me lo consigliò Audacir, l’amico che non rivedrò mai più a cui devo veramente tanto, colui che mi ha sollevato in alto mentre stavo sprofondando e mi ha insegnato, da buon brasiliano, a guardare il mondo da una visuale completamente ribaltata, a dare alle cose un peso diverso rispetto ai valori e alle responsabilità, a vivere con leggerezza l’incertezza del domani, insomma … a guardare il mondo dalle nuvole!

Il libro è lunghetto e non certo contemporaneo ma veramente … Brazil!

Condivisioni




Coccole brasiliane

Coccole brasiliane

Print Recipe

Coccole brasiliane

Coccole brasiliane

Print Recipe

Ingredienti
per gli Amaretti

per il Montaggio


Porzioni:

Istruzioni
  1. Tostare le mandorle per 5 minuti in una padella saltandole di continuo perché non abbrustoliscano troppo su un lato.

  2. Una volta raffreddate formatene una farina triturandole insieme allo zucchero.

  3. Mescolate la farina con l’albume e il bicarbonato.

  4. Formate delle piccole palline e schiacciatele leggermente aggiustandole sulla leccarda ricoperta da carta forno.

  5. Fate riposate una notte dentro il forno spento.

  6. A questo punto cuocete a forno basso (120°) per circa un quarto d’ora.

  7. Una volta raffreddati tuffare gli amaretti nel caffè poco zuccherato e sgocciolarli subito per evitare che si inzuppino troppo.

  8. Con un cucchiaino spalmare un po’ di mascarpone sul lato piatto di uno degli amaretti e farvi aderire l’altro.

  9. Rotolare i dolcetti così montati nel cocco rapè e …. Cocco-latevi!

Lascia un commento