Garantito al limone

Che strano! Nonostante la pazzia di questa stagione il mio limone continua a dare frutti. Aspretti alquanto ma total- bio. Che belli!

Ci sono momenti nella mia vita in cui mi sento very british, e mi abbuffo di Jane Austen, buttercookies, Stile Council, earl grey tea al latte, mi piace persino il pudding e sogno di correre a perdifiato per la brughiera coi capelli al vento e le crinoline svolazzanti gridando: Heathcliiiiiiiiiiiiiiff… Avete presente? Chi si riconosce alzi la mano.

Oggi mi sento very very british e con questi limoni… Lemon curd, what else!

Condivisioni




Lemon curd

Lemon curd

Print Recipe

Io che sono pigra e infingarda (dal punto di vista degli amici) ovvero funzionale e ottimizzatrice (dal mio, dei punti di vista), cerco di sporcare meno ciottoli possibile (detto alla toscana) con il massimo dei risultati. Per cui faccio così:

Lemon curd

Lemon curd

Print Recipe

Io che sono pigra e infingarda (dal punto di vista degli amici) ovvero funzionale e ottimizzatrice (dal mio, dei punti di vista), cerco di sporcare meno ciottoli possibile (detto alla toscana) con il massimo dei risultati. Per cui faccio così:

Ingredienti


Porzioni:

Istruzioni
  1. A bagno maria sciolgo il burro, tolgo dal fuoco e metto limone uova e zucchero tutti insieme e sbatto velocissima con frusta a mano, rimetto sul fuoco e continuo a girare aspettando che addensi: ciottoli da lavare = 1, risultato = 10 e lode!

  2. Unico accorgimento è quello di passare la crema al setaccio, in quanto le zeste grattugiate sono fastidiose al palato oltre che amarognole.

  3. Vi assicuro che con questa cremina riuscirete a sciogliere in chiunque, casomai ce ne fosse bisogno, ogni britannica altezzosità… Garantito al limone!

Lascia un commento