Sardegna, domo mia

Pane frattau
Il nostro amore è iniziato che ero ancora una bambina, io l’ho sempre amata e lei non mi ha mai tradito. Amo la sua gente, i suoi afrori, la sua lingua, i suoi autunni, le mangiate comuni e infinite sotto i carrubi per la festa del santo, i pizzi conservati per le nozze, gli spiedi sui falò, il miele che cola dai favi, il suo vino forte e generoso, il suo manto di stelle. .