Velleità poetiche

Chili del "foro"
Chi di noi in gioventù non ha avuto velleità poetiche. Chi, sui diari dell’adolescenza, non ha versato lacrime e inchiostro dal profondo della propria genialità incompresa. Ho ritrovato qualcosa che scrissi parecchi lustri fa ed oggi sono felice che la sicurezza e la forza della mia maturità mi faccia condividere con leggerezza ed autoironia questi ricordi. QUI Cerca. Cercami una strada americana E portala qui,  in questa stanza Una di quelle diritte, infinite Da .

Foliage

Foliage
Fin da piccoli siamo abituati ad associare l’Autunno alla tristezza: la pioggia, il vento, il buio. Se si ha voglia, però, di osservare e vedere, invece di limitarci a guardare e dare per scontato, ci accorgeremo con grande stupore che l’Autunno è la stagione più colorata, più allegra. La natura si prepara al lungo letargo e dà il meglio di se. Un po’ come il carnevale prima della quaresima. Soffermiamoci  ad ammirare lo spettacolo .