cipolla

Sardegna, domo mia

Pane frattau
Il nostro amore è iniziato che ero ancora una bambina, io l’ho sempre amata e lei non mi ha mai tradito. Amo la sua gente, i suoi afrori, la sua lingua, i suoi autunni, le mangiate comuni e infinite sotto i carrubi per la festa del santo, i pizzi conservati per le nozze, gli spiedi sui falò, il miele che cola dai favi, il suo vino forte e generoso, il suo manto di stelle. .

Kitchen garden

Minestrone invernale
Mi ha sempre affascinato il fatto che gli anglosassoni indichino quello che noi intendiamo per “orto” come “giardino della cucina”. In effetti, dal punto di vista cromatico, di equilibrio e bellezza, all’orto dovremmo applicare gli stessi criteri estetici di un giardino e nella disposizione dei vegetali dare la dovuta parte all’occhio, oltre che allo stomaco. Le verdure seguono le stagioni e l’orto si rinnova di mese in mese con nuovi raccolti. Chi pensa che .

Ciao Mamma

Sugo all'Ortolina
Mia mamma, classe 24, era una bellissima donna e la prima cosa che faceva la mattina, dopo essersi lavata, era darsi il rossetto, solo quello. In tutta la mia vita non l’ho vista un giorno senza, ormai faceva parte di lei. Spesso mi raccontava che è nata ed ha abitato per lungo tempo accanto ad un famoso stabilimento per la lavorazione del pomodoro che ancora oggi trasforma oltre 120.000 tonnellate di prodotto in sughi, .