ingredienti

Puro gusto tosco emiliano

Eclaire divina
Mio padre era toscano, mia madre emiliana. Due terre magnifiche, mangerecce, divine… di vino. Spesso mi trovo a mischiare ingredienti e tradizioni, spesso confondo ricordi vissuti con ricordi raccontati, ma una cosa ce l’ho chiarissima nei cassettini della memoria del gusto… la merenda che di questi tempi mi preparava mamma col mosto d’uva, zucchero e farina. “Al sugali”… la merenda regina incontrastata nella mia top list. Forse anche perché era rigidamente stagionale e non .

Sono cotta di te

Dolce "sono cotta di te"
Una delle mie grandi passioni è la frutta cotta. Nell’immaginario collettivo il collegamento immediato è con l’ospedale. In Italia non c’è una forte tradizione in questo senso. In altri luoghi, invece, come ad esempio in Grecia, con le composte di frutta si preparano dolci buonissimi e raffinati. Nei ricettari delle cuoche italiche si passa dalla frutta fresca direttamente alla marmellata. Io non amo particolarmente l’abbinamento “dolci cotti-frutta fresca”, spesso infatti quest’ultima non ha il .

Non avanza! Ma se avanza…

Gnocchi di pappa al pomodoro
Ormai si è capito, per me le cose semplici sono le migliori. Quando gli ingredienti sono di ottima qualità e cioè di stagione, della giusta maturazione, mangiati appena colti o della giusta stagionatura, non hanno bisogno di niente. Il baccalà è buono lesso, l’anguria è buona fresca, i pomodori sono buoni a luglio, la pasta è buona scondita. Anche le elaborazioni, le destrutturazioni, le bolle e l’aria sono degne di ristoranti stellati ma sulle .